Investire negli Stati Uniti, emigrare e lavorare negli USA - Roberto Mazzoni

Conquistare il sogno americano negli Stati Uniti o da casa propria

16 settori di infrastruttura critica negli USA

Secondo i documenti governativi rilasciati dalle due ultime presidenze, l’infrastruttura critica negli USA descrive i settori di maggiore investimento. Chiunque investa in uno di questi 16 settori e in particolare nella protezione informatica degli stessi ha ottime possibilità di successo.

Non stiamo parlando solo di successo economico, ma anche della probabilità elevata di superare i filtri d’immigrazione che gli Stati Uniti pongono a qualsiasi straniero che voglia venire a lavorare in America.

L’elenco di questi 16 settori dovrebbe quindi costituire una mappa per chiunque voglia predisporre un piano per cercare un lavoro dipendente oppure per avviare un’attività imprenditoriale negli Stati Uniti.

Questi settori sono altamente differenziati e quindi offrono una vasta possibilità di scelta. In pratica ce n’è per tutti i gusti.

Due velocità per l’immigrazione negli USA

Vediamo lo svilupparsi di due corsie nettamente separate per chi vuole immigrare negli Stati Uniti. La prima corsia, destinata a diventare sempre più lenta e complessa, contiene i settori convenzionali. Qui troviamo, ad esempio, i ristoranti, i negozi di abbigliamento, i centri di bellezza, la distribuzione di prodotti stranieri. Troviamo anche la lotteria per la carta verde e l’immigrazione grazie a legami familiari (genitori, coniugi, figli) che si complicano ogni giorno.

La seconda corsia, che sarà collegata all’infrastruttura critica, diventerà sempre più veloce e scorrevole. Il vostro successo nel perseguire il sogno americano dipende quindi da quale corsia sceglierete.

In particolare, le professioni che saranno più richieste in assoluto saranno quella di programmatore/sviluppatore software e di esperto di sicurezza informatica (cyber security) in uno dei 16 settori critici.

Qui la probabilità di successo è elevatissima. Negli altri casi, diventa sempre più bassa con ogni giorno che passa. Inoltre, anche quando la possibilità di successo è discreta, come nel ricongiungimento familiare, i tempi possono essere lunghissimi.

I sedici settori dell’infrastruttura critica

Come descriviamo più dettagliatamente nel video allegato, i 16 settori critici sono i seguenti:

  1. Servizi finanziari
  2. Sanità
  3. Comunicazioni e telecomunicazioni
  4. Energia
  5. Difesa
  6. Trasporti
  7. Informatica
  8. Servizi di emergenza
  9. Agricoltura
  10. Chimica
  11. Nucleare
  12. Metallurgia
  13. Palazzi commerciali
  14. Governo
  15. Dighe
  16. Acquedotti e fognature

In particolare si cercano soluzioni per garantire la continuità del servizio e la sicurezza informatica delle aziende e degli enti che già operano in ciascuno di questi campi.

Roberto Mazzoni

Comments