Investire negli Stati Uniti, emigrare e lavorare negli USA - Roberto Mazzoni

Conquistare il sogno americano negli Stati Uniti o da casa propria

Continua crescita di produttività negli USA

Continuano a uscire i dati del Bureau of Labor Statistics, l’ente governativo statunitense che tiene sotto controllo l’andamento dell’economia, e questa volta abbiamo una crescita di produttività nel quarto trimestre del 2011 pari allo 0,7% rispetto al trimestre precedente che riflette un aumento del 3,6% nella produzione e del 2,9% nel numero di ore lavorate nei settori manifatturieri e dei servizi (i dati del BLS solitamente escludono il comparto agricolo).

Anche la crescita media annua del 2011 rispetto al 2010 è pari allo 0,7%. Il compenso orario è cresciuto dell’1,9% il che significa che gli americani hanno guadagnato un po’ di più a parità di ore lavorate.

L’andamento varia molto a seconda del settore considerato. Per esempio nell’industria manifatturiera la produzione è aumentata del 3,8%, ma le ore lavorate sono cresciute del 4,2% perciò abbiamo un aumento complessivo dell’attività, ma un’efficienza minore rispetto al trimestre precedente. Bisogna comunque notare che la crescita in produzione dell’industria manifatturiera nell’ultimo trimestre del 2011 è la più grande dal 2005, quindi è evidente che le aziende abbiano dovuto assumere nuovo personale e che l’efficienza iniziale sia stata inferiore. La produttività complessiva di questo comparto è in ogni caso cresciuta del 2,8% nel 2011 rispetto al 2010.

La locomotiva continua a tirare.

Roberto Mazzoni

Non perdere il treno dell’economia in ripresa negli Stati Uniti! Avvia la tua azienda negli USA oggi stesso!

www.aziendainamerica.com

Comments