Investire negli Stati Uniti - emigrare e lavorare negli USA - Roberto Mazzoni

Conquistare il sogno americano negli Stati Uniti o da casa propria

Cyber security negli USA: un settore con enorme potenziale

Abbiamo scoperto che la cyber security negli USA è il settore migliore per chi voglia pianificare la propria carriera oppure avviare un progetto d’investimento. La soluzione del crimine informatico è considerata un’emergenza nazionale negli Stati Uniti e i professionisti che operano in tale campo sono insufficienti.

Nel 1026 c’erano 1 milione di posizioni di lavoro aperte per esperti di sicurezza informatica. La recente ricerca pubblicata da Cybersecurity Ventures, società specializzata in materia, indica che tale cifra rimarrà costante anche nel 2017 e salirà a 1 milione e mezzo entro il 2019.

Questo significa che, a dispetto dell’arrivo di nuove leve nel settore, la carenza rimane enorme sia negli USA sia nel resto del pianeta.

Danni di cyber security enormi per le aziende, soprattutto le più piccole

La riceca indica che i danni nel 2015 sono stati di 3.000 miliardi di dollari, nel mondo. Questa cifra è destinata a salire a 6.000 miliardi entro il 2021. Nel frattempo le aziende e i governi investono moltissimo, ma non abbastanza.

Metà delle vittime degli attacchi sono piccole aziende che non hanno gli strumenti adeguati per difendersi. Rappresentano un mercato con altissima potenzialità per chi voglia avviare un’attività di servizi negli Stati Uniti oppure anche in Italia.

Un attacco informatico può provocare la distruzione di dati importanti, la perdita di produttività, il furto di segreti industriali e di brevetti, il furto di dati personali e finanziari, la frode, la necessità di difendersi in tribunale, il danno alla reputazione e altro ancora.

Le cifre stimate non includono gli attacchi che non vengono riportati e tutti i costi accessori che si associano a un crimine informatico, come ad esempio i costi legali e di pubbliche relazioni per difendere l’immagine dell’azienda vittima.

Investimenti in crescita in tutto il mondo

Nel mondo, le aziende oggi spendono 1.000 milardi per difendersi dagli attacchi informatici. Solo un terzo rispetto all’entità del danno provocato. Ci si aspetta quindi che il valore degli investimenti aumenterà e che l’unico elemento critico sarà la carenza del personale qualificato.

Roberto Mazzonie

Comments