Investire negli Stati Uniti, emigrare e lavorare negli USA - Roberto Mazzoni

Conquistare il sogno americano negli Stati Uniti o da casa propria

Impiego negli USA con Careerbuilder.com

La ricerca di un impiego negli USA può essere difficile per uno straniero che non disponga di una carta verde oppure di un permesso di lavoro. Esistono tuttavia professioni che facilitano l’ingresso negli Stati Uniti e che richiedono una formazione specialistica.

Careerbuilder.com è un sito che pubblica annunci di lavoro molto dettagliati, destinati anche agli specialisti. Qui trovate parecchie opportunità che potrebbero portarvi a un posto di lavoro in America. Come in altri portali simili, la ricerca avviene indicando la mansione e l’area geografica in cui cercarla. Consigliamo di partire da uno stato, ad esempio la Florida, e poi scendere nel dettaglio della singola città.

Descrizione minuziosa de lavoro offerto

Un aspetto davvero pregevole degli annunci pubblicati su Careerbuilder è una descrizione delle mansioni molto dettagliata. Il candidato sa quindi cosa viene richiesto con precisione e può elaborare un curriculum su misura. Inoltre, osservando il tipo di competenze richieste più spesso, può completare la propria formazione acquisendo le certificazioni mancanti. Queste ultime vengono rilasciate da aziende di formazione che spesso propongono corsi anche online.

Ogni annuncio riporta il numero di candidati che si sono già proposti per tale posizione. Inoltre, dopo aver eseguito l’iscrizione gratuita al sito, compaiono anche l’esperienza media dei candidati, espressa in anni, e il titolo di studio.

Nel video di esempio abbinato a questo articolo abbiamo scelto la professione di System Administrator che si trova a cavallo tra l’informatica e il grande mondo della cyber security.

E’ una professione sempre molto ricercata e dove c’è carenza di personale qualificato. Talvolta la laurea non è richiesta e basta dimostrare alcuni anni di esperienza nel campo.

Requisiti formativi tipici per gli impieghi professionali

Una buona conoscenza della lingua inglese rimane un requisito imprescindibile per qualsiasi posizione di lavoro negli Stati Uniti. Gioca a favore anche la disponibilità di una laurea nel settore specifico. Nel caso del System Administrator, ad esempio, sarebbe una laurea in informatica oppure in cyber security.

Il titolo di studio andrebbe convalidato negli Stati Uniti e arricchito con certificazioni che si possono spesso ottenere anche dall’Italia. Un approccio possibile consiste anche nel cercare aziende americane che abbiano uffici anche in Europa oppure che cerchino freelance. Avviate un rapporto di collaborazione a distanza e quindi puntate al trasferimento negli USA una volta che avete dimostrato la vostra capacità. Careebuilder può essere una fonte di ricerca utile anche in tal senso.

Roberto Mazzoni

Comments