Investire negli Stati Uniti, emigrare e lavorare negli USA - Roberto Mazzoni

Conquistare il sogno americano negli Stati Uniti o da casa propria

La pubblicazione di un articolo con la storia della mia famiglia sul portale italiano voglioviverecosi.com ha generato un flusso inarrestabile di messaggi di miei connazionali che stanno coltivando il sogno di cambiare vita e che vogliono approdare negli Stati Uniti in modo sicuro e vincente.

Un ponte capace di unire Italia e USA e di conciliare una vita familiare a misura d'uomo e il benessere economico.

Un ponte capace di unire Italia e USA e di conciliare una vita familiare a misura d’uomo e il benessere economico.

La cosa mi ha colpito molto perché l’obiettivo originale del mio trasferimento negli Stati Uniti nel luglio del 2008 è stato proprio quello di creare un ponte sicuro tra Italia e Stati Uniti che permettesse di creare opportunità di business e di investimento in uno dei mercati più dinamici e più grandi del pianeta, ma con la stablità e la professionalità a cui siamo abituati noi italiani.

A giudicare dai tanti messaggi che ho ricevuto, ho colpito nel segno. Chi guarda agli Stati Uniti come destinazione per una trasformazione di vita, unisce sempre la componente personale e familiare all’opportunità di business. In sostanza tutti noi desideriamo poter lavorare di meno e meglio, e offrire alle nostre famiglie più tempo per una vita a misura d’uomo disponendo delle risorse finanziare per vivere una vita serena e sicura.

Molti mi hanno chiesto consigli su come ottenere un visto e ho risposto privatamente poiché non è possibile fornire un percorso standard oppure una risposta che possa andar bene per tutti, e in ogni caso è necessario coinvolgere avvocati specializzati negli Stati Uniti. Io lo so bene perché ho passato gli ultimi due anni a selezionare il meglio.

Molti hanno il desiderio di replicare negli Stati Uniti quello che stanno già facendo in Italia, il che è naturale ma non è sempre desiderabile. Gli Stati Uniti sono un mercato molto competitivo: se non si sceglie il settore giusto, si finisce per ottenere il risultato contrario: super lavoro, forte esborso di capitali e risultati incerti.

Le zone più a rischio, da quel che ho visto, sono il settore della gastronomia e della ristorazione, oppure la vendita al dettaglio. Per un italiano viene spontaneo pensare ad aprire una gelateria, un ristorante, un negozio di specialità. E molti hanno avuto successo nel farlo, ma il tempo e i costi di avviamento di un’attività del genere sono alti e ho visto diverse persone tornare in Italia sconfitte.

La mia storia è un esempio delle storie di tanti altri

In fondo la mia storia è un esempio: in Italia, io ero un giornalista, ho diretto numerose testate d’informatica tra cui PC Magazine, PC Professionale e PC Open. Perché ho scelto gli investimenti immobiliari quando mi sono trasferito negli USA?

Per imparare questa nuova professione ho dovuto spendere centinaia di ore e una piccola fortuna in formazione e consulenza da parte di avvocati, commercialisti e altri investitori, ma sapevo che questo settore offre ampie possibilità di ritorno e permette di lavorare con orari assolutamente flessibili e con una miriade di strategie diverse.

E’ il mercato che “tira” di più in questo momento proprio perché c’è bisogno degli investitori per “ripulire” la grande quantità di foreclosure in circolazione: le banche hanno bisogno di vendere e di erogare nuovi mutui a persone che siano mutuabili così da ricominciare il loro ciclo abituale. Quindi servono operatori che, come me, prendano case che non sono immediatamente rivendibili o mutuabili, le mettano a posto e le ricollochino sul mercato a un prezzo superiore.

E’ una vera e propria industria, per specialisti altamente preparati (quindi la barriera d’ingresso è alta), e banche e governo soffiano nelle vostre vele aiutando lo sviluppo del vostro business. Se state pensando di venire negli USA e ad avviare un’attività veramente redditizia, garantita dalla solidità di un bene materiale che nessuno vi può portare via, allora gli investimenti immobiliari sono la vostra destinazione preferenziale e non c’è neanche bisogno di venire negli USA per farlo: potete operare direttamente da casa vostra, via Internet, utilizzando i servizi di aziende come la mia.

In bocca al lupo.

Roberto Mazzoni

Comments