Investire negli Stati Uniti, emigrare e lavorare negli USA - Roberto Mazzoni

Conquistare il sogno americano negli Stati Uniti o da casa propria

Cercare lavoro come professionista negli USA con Dice.com

Chi cerca lavoro come professionista negli USA trova una risorsa preziosa nel sito Dice.com. Si tratta di un portale di annunci di lavoro dedicato espressamente al mondo della tecnologia digitale. Questo è un punto d’ingresso che dovete considerare se pensate di venire negli Stati Uniti come esperto di cyber security, come programmatore oppure come informatico.

Non è l’unica risorsa da utilizzare per chi cerca lavoro in America, ma è quella meglio focalizzata sul settore tecnologico che è uno dei pochi che offra opportunità concrete per gli stranieri. Ci sono anche altri siti da considerare come Indeed.com, che è leader nella ricerca di lavoro negli USA, oppure Monster.com e Careerbuilder.com.

Dice è tuttavia è quello che meglio di tutti può darvi il polso della situazione di questo settore specifico e creare maggiori opportunità di contatto.

Come entrare negli USA da professionista

Nel video abbinato a questo articolo descriviamo molto più in dettaglio come condurre una ricerca su Dice.com e come analizzarne i risultati. Il criterio fondamentale da seguire in ogni caso è di cercare aziende che offrano posizioni che voi potete ricoprire e quindi cercare di sviluppare un rapporto personale con il responsabile delle assunzioni e anche con altri manager all’interno della società.

E’ indispensabile che vi presentiate con credenziali formative che attestino le vostre competenze per quel particolare lavoro. Le si ottiene seguendo speciali corsi che portano a certificazioni rilasciate da entità come CompTIA, Linux Professional Institute e molte altre.

Sono corsi ed esami che potete fare comodamente in Italia e che vi permetteranno di emergere rispetto ad altri candidati americani che non abbiano le stesse competenze. La disponibilità di una laurea non è importante, soprattutto perché le lauree italiane non vengono riconosciute direttamente.

Sviluppare la vostra credibilità come professionisti in Europa

Preziosa è invece la disponibilità di esperienza sul campo. L’ottimale sarebbe aver già lavorato in Europa per lavori che richiedano quelle specifiche competenze. Il non plus ultra sarebbe di avere già lavorato dall’Europa per quella specifica azienda americana, vuoi come dipendente di una filiale europea oppure come freelance.

L’azienda statunitense dovrà sostenere spese legali importanti e avrà tempi di attesa significativi per assumere uno straniero. E’ quindi indispensabile che vi conosca personalmente, che creda nella vostra competenza e soprattutto nella vostra capacità di lavorare in gruppo.

Roberto Mazzoni

Comments