Sviluppo digitale - cryptocurrencies - Roberto Mazzoni

Padroneggiare le nuove tecnologie digitali a qualiasi età

Teniamoci in contatto!

Inserisci un indirizzo di email per sapere quando esce un nuovo video.

Contribuisci alla creazione di una nuova piattaforma informativa

Donazione libera per mantenere un’informazione libera.

Collegati al nostro canale su Rumble.com

Mazzoni News

Chi vince la presidenza americana

In questo momento non esiste un vincitore per le elezioni presidenziali statunitensi del 2020. Nessuno dei due candidati, Donald Trump o Joe Biden, dispone di voti sufficienti per essere certificato come tale.

La situazione è fluida e ulteriormente confusa dalla cattiva informazione fornita dai media primari che hanno già tentato erroneamente di assegnare la vincita a Joe Biden, prima del tempo.

La consultazione popolare si è conclusa il 3 di novembre con un conteggio dei voti che sembrava favorire Donald Trump, ma lo spoglio delle schede è continuato oltre il termine convenzionale. Nei giorni successivi sono arrivate schede elettorali per corrispondenza che hanno rovesciato il risultato in favore di Biden.

Con la motivazione dell’emergenza sanitaria, alcuni stati hanno infatti consentito il voto per posta, anche se non previsto dalla legislazione corrente. Immediate denunce di potenziali brogli sono state presentate a diverse procure dei singoli stati in cui il voto postale è stato accettato. Solitamente il voto per posta è riservato ai non residenti.

Oltre 400 testimoni oculari hanno prestato testimonianze di schede soppresse, di voti compilati da persone morte e di altre gravi irregolarità. Alcuni voti sono stati già sospesi da alcuni dei giudici consultati.

Impasse giudiziario e ricorso al parlamento dei singoli stati

Come risultato, al momento non esistono voti sufficienti per consentire il normale passaggio alla fase successiva che consisterebbe nella nomina dei 538 grandi elettori che dovranno effettivamente nominare il nuovo presidente. Servono almeno 270 grandi elettori a favore di uno dei due candidati, ma non ci sono. Al momento, in una decina di stati, la situazione è talmente indefinita da non permettere la certificazione del vincitore e quindi manca il quorum per proseguire.

Gli stati soggetto della contestazione sono una decina e in alcuni di questi sono già iniziati i riconteggi. Nel frattempo si attende il pronunciamento delle magistrature locali per accettare oppure escludere i voti sospetti. Qualora non si arrivasse a una definizione giudiziaria in tempo utile, la legislazione americana prevede che la nomina dei grandi elettori sia demandata ai parlamenti locali degli stati in cui la situazione è indecisa.

La totalità dei parlamenti di tali stati è al momento controllata dal partito repubblicano quindi Donald Trump sarebbe favorito in uno scenario del genere.

Qualora anche il ricorso ai parlamenti locali non risolvesse l’impasse, il voto popolare verrebbe scartato e la nomina del presidente sarebbe affidata al Congresso, vale a dire la camera dei deputati federale.

Al momento il Congresso è controllato da una maggioranza democratica, ma la costituzione statunitense prevede che, in un caso di questo tipo, ogni stato disponga di un solo voto, quindi un totale di 50 voti. Al presente, 33 stati sono controllati dal partito repubblicano e questo favorirebbe di nuovo Donald Trump.

Crisi economica all’orizzonte per i colossi della tecnologia

L’economia americana ancora risente del lockdown primaverile. Ci sono netti segni di ripresa, ma l’incertezza politica non è favorevole. Gli USA sono tuttora in uno stato di crisi che potrebbe deteriorare rapidamente.

In particolare, diversi analisi finanziari ritengono che il valore della borsa americana sia fortemente inflazionato e che un crollo dei valori sia all’orizzonte. Secondo Jeffrey Gundlach, per esempio, le azioni delle principali aziende di tecnologia, Apple, Microsoft, Google, Facebook eccetera, crolleranno entro 18 mesi.

C’è quindi un potenziale di cambiamento nelle posizioni di vertice nella tecnologia. Il che offre opportunità per chi vuole entrare nel settore oppure reinvetare la propria posizione nella tecnologia e nello sviluppo.

Roberto Mazzoni

Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  1. Ciao Roberto,
    La prospettiva di cercare potenziali opportunità in tutta questa crisi mi pare molto interessante. Sarà un piacere continuare a seguirti oltre al termine di questa appassionante ed intricata vicenda delle elezioni americane ! L’Italia ormai è un Paese in completa agonia e guardare a nuove terre di possibilità anche grazie a te e’ certamente uno stimolo
    necessario da avere in questo buio periodo

    Grazie per la tua simpatia, la professionalità e chiarezza dei tuoi aggiornamenti . Angelo

  2. Salve sig. Mazzoni
    Vi seguo da un pò per le elezioni in USA e vi ringrazio per il lavoro che stà facendo per informare le persone su queste cruciali elezioni .Non sono tanto convinto che casomai vincesse Donald Trum l’Italia avrebbe delle ripercussioni negative ,il perchè è molto facile da intuire secondo me .
    1) Le ripercussioni e livello mondiale sarebbero talmente tante che non permetterebbero agli stati proni e a chi stà dietro gli stessi stati cioè al NWO(per semplificare) di completare il loro progetto di “conquista” del mondo e quindi di dare un vantaggio talmente grande all’america come popolo di affermare la sua egemonia anche su di loro essendo libera da questa pseudodittatura che stiamo vedendo in atto anche da noi .

    2)Per quanto riguarda l’Italia e gli altri paesi europei la gente si stà rendendo conto già da tempo del progetto e ne stà vedendo gli effetti negativi molto piu che in America se mi è consentito, e quindi cambierebbe drasticamente il governo non più supportato dal NWO e quindi la balcanizzazione dell’Europa non sarebbe più possibile ,almeno in tempi brevi.
    E gli USA sarebbero i primi a supportare le esigenze della gente a discapito dei loro stessi governanti per non vedere e non avere un continente infuocato da gestire a livello diplomatico (cosa che sarebbe successa anche con la vittoria del NWO ma in tempi più lunghi e le genti più arrabbiate e povere “America compresa” di quanto lo siano ora).
    Per questi motivi anche se per vie traverse(casomai) i popoli ne avrebbero un vantaggio in una vittoria di Trump e non di Biden alla luce delle direzioni politiche prese da uno e dall’altro dei contendenti alla vittoria USA.Questo è il mio parere .
    La ringrazio di nuovo e le dò il mio augurio per il suo lavoro.
    Un Saluto
    Mario

  3. Mi sono dimenticato di avvertire che quando vado su rumble per vedere le novità sull’esito delle elezioni a parte quelle che ho giù letto quando passo alla successiva vedo pagina bianca con dicitura private channel .
    Nel frattempo è successa qualche cosa ?

  4. Grazie Dott. Mazzoni per questa sua iniziativa. Mi auguro che abbia enorme successo. Io da italiano residente in Italia con limiti evidenti con la lingua inglese sono quasi cieco verso i grandi eventi internazionali e questo suo canale Rumble unitamente al suo sito, sono per me come acqua per il deserto. Spero per lei una enorme fortuna anche economica che possa consentirle di proseguire questo cammino in maniera indipendente con sempre maggiori forze e strumenti. Nello specifico delle conseguenze per l’Italia derivanti da una riconferma di Trump per altri 4 anni ritengo che possa essere l’ultimo nostro baluardo nel senso che spero che nell’arco del prossimo mandato presidenziale, qualce coscenza si desti qui da noi perchè ormai siamo i primi della lista nel menu del NWO. Le mie speranze sono al lumicino e per la prima volta nella vita vedo prospettive per i miei figli esclusivamente al di fuori da questo martoriato Paese. Grazie ancora e avanti così

  5. Speriamo bene anche per il futuro dell’Italia. Sicuramente Trump potrebbe fare la differenza, ma anche gli italiani possono farla magari conoscendo un po’ più cose.

  6. Grazie Mario. I caso di vittoria di Trump credo che i problemi italiani potrebbero risolversi senza troppi sconquassi. Non so dirle sui tempi perché prima bisognerebbe consolidare la situazione negli USA.

  7. Grazie Angelo, a volte il buio è composto solo di ombre. Se non aveste la propaganda negativa che vi martella costantemente credo che avreste una visione più positiva.

  8. Per favore desidererei sapere a quale mail devo scrivere per un informazione privata.Ho scritto alla mail da dove ricevo le info dei vari video ma non ho ricevuto risposta. Grazie

  9. Mi chiamo Frank Manett
    sono fondatore e rappresento circa 10.000 membri del gruppo fb IoAffiancoLaNostraCostituzione.
    Proprio stanotte, dopo aver pubblicato un mio post in cui ti ho ringraziamento per il servizio che hai saputo dare a molti italiani, relativamente la tua lunga trasmissione sulla grande manifestazione di Washington DC del 6 gennaio, fb stessa mi ha bloccato (censurato) per 7 giorni … senza alcun motivo plausibile. L’ennesimo atto di disturbo e di limitazione delle libertà di pensiero e civili.

    Ti ho inviato un mio messaggio su Messanger. Ti pregherei di leggerlo. Ti ho chiesto pure l’amicizia e la possibilità di parlarci.
    Gradirei interloquire con te pertanto qui sotto ti indico la mia mail.

    Grazie di esistere, e per tutto ciò che stai facendo. Sei una grande persona.

    Frank (from Italy)

  • Frank Manett

    Mi chiamo Frank Manett sono fondatore e rappresento circa 10.000 membri del gruppo fb IoAffiancoLaNostraCostituzione. Proprio stanotte, dopo aver pubblicato un mio post in cui ti ho ringraziamento per il servizio che hai saputo dare a molti italiani, relativamente la tua lunga trasmissione sulla grande manifestazione di Washington DC del 6 gennaio, fb stessa mi ha bloccato (censurato) per 7 giorni ... senza alcun motivo plausibile. L'ennesimo atto di disturbo e di limitazione delle libertà di pensiero e civili. Ti ho inviato un mio messaggio su Messanger. Ti pregherei di leggerlo. Ti ho chiesto pure l'amicizia e la possibilità di parlarci. Gradirei interloquire con te pertanto qui sotto ti indico la mia mail. Grazie di esistere, e per tutto ciò che stai facendo. Sei una grande persona. Frank (from Italy)
    UpVote Reply 0 Upvotes
  • Giacomo Bogliolo

    Per favore desidererei sapere a quale mail devo scrivere per un informazione privata.Ho scritto alla mail da dove ricevo le info dei vari video ma non ho ricevuto risposta. Grazie
    UpVote Reply 0 Upvotes
  • Max Duglan

    Grazie Dott. Mazzoni per questa sua iniziativa. Mi auguro che abbia enorme successo. Io da italiano residente in Italia con limiti evidenti con la lingua inglese sono quasi cieco verso i grandi eventi internazionali e questo suo canale Rumble unitamente al suo sito, sono per me come acqua per il deserto. Spero per lei una enorme fortuna anche economica che possa consentirle di proseguire questo cammino in maniera indipendente con sempre maggiori forze e strumenti. Nello specifico delle conseguenze per l'Italia derivanti da una riconferma di Trump per altri 4 anni ritengo che possa essere l'ultimo nostro baluardo nel senso che spero che nell'arco del prossimo mandato presidenziale, qualce coscenza si desti qui da noi perchè ormai siamo i primi della lista nel menu del NWO. Le mie speranze sono al lumicino e per la prima volta nella vita vedo prospettive per i miei figli esclusivamente al di fuori da questo martoriato Paese. Grazie ancora e avanti così
    UpVote Reply 1 Upvotes
  • mario de carlo

    Mi sono dimenticato di avvertire che quando vado su rumble per vedere le novità sull'esito delle elezioni a parte quelle che ho giù letto quando passo alla successiva vedo pagina bianca con dicitura private channel . Nel frattempo è successa qualche cosa ?
    UpVote Reply 0 Upvotes
  • Mario De Carlo

    Salve sig. Mazzoni Vi seguo da un pò per le elezioni in USA e vi ringrazio per il lavoro che stà facendo per informare le persone su queste cruciali elezioni .Non sono tanto convinto che casomai vincesse Donald Trum l'Italia avrebbe delle ripercussioni negative ,il perchè è molto facile da intuire secondo me . 1) Le ripercussioni e livello mondiale sarebbero talmente tante che non permetterebbero agli stati proni e a chi stà dietro gli stessi stati cioè al NWO(per semplificare) di completare il loro progetto di "conquista" del mondo e quindi di dare un vantaggio talmente grande all'america come popolo di affermare la sua egemonia anche su di loro essendo libera da questa pseudodittatura che stiamo vedendo in atto anche da noi . 2)Per quanto riguarda l'Italia e gli altri paesi europei la gente si stà rendendo conto già da tempo del progetto e ne stà vedendo gli effetti negativi molto piu che in America se mi è consentito, e quindi cambierebbe drasticamente il governo non più supportato dal NWO e quindi la balcanizzazione dell'Europa non sarebbe più possibile ,almeno in tempi brevi. E gli USA sarebbero i primi a supportare le esigenze della gente a discapito dei loro stessi governanti per non vedere e non avere un continente infuocato da gestire a livello diplomatico (cosa che sarebbe successa anche con la vittoria del NWO ma in tempi più lunghi e le genti più arrabbiate e povere "America compresa" di quanto lo siano ora). Per questi motivi anche se per vie traverse(casomai) i popoli ne avrebbero un vantaggio in una vittoria di Trump e non di Biden alla luce delle direzioni politiche prese da uno e dall'altro dei contendenti alla vittoria USA.Questo è il mio parere . La ringrazio di nuovo e le dò il mio augurio per il suo lavoro. Un Saluto Mario
    UpVote Reply 0 Upvotes
  • Angelo

    Ciao Roberto, La prospettiva di cercare potenziali opportunità in tutta questa crisi mi pare molto interessante. Sarà un piacere continuare a seguirti oltre al termine di questa appassionante ed intricata vicenda delle elezioni americane ! L’Italia ormai è un Paese in completa agonia e guardare a nuove terre di possibilità anche grazie a te e’ certamente uno stimolo necessario da avere in questo buio periodo Grazie per la tua simpatia, la professionalità e chiarezza dei tuoi aggiornamenti . Angelo
    UpVote Reply 0 Upvotes
  • Giacomo bogliolo Facebook%20Giacomo%20bogliolo%20e%20la%20sua%20fisarmonica%20con%20accordatura%20dell'universo

    Ottimo grazie!
    UpVote Reply 0 Upvotes
  • Maurizio B

    Buongiorno Roberto, ho assistito alla tua dissertazione in merito alle Elezioni USA interferenza internazionale ... Intanto grazie perché le informazioni che ci giungono in Italia in merito a Trump ed al relativo broglio arrivano come al solito frammentarie e distorte - Vengono distorte dai principali media Usa figurati quando arrivano qui in italia e ritrasmesse. Io sono un grandissimo fan di Trump e ricevendo solo ridicoli spot mi sentivo già sconfitto lasciando quindi le sorti del nostro futuro all'elite o come vengono chiamati ora al Deep State ...poi ascoltandoti mi sono risollevato. Ho apprezzato molto il motivo per il quale lo stai facendo ed il focus a cui sei diretto. Se hai bisogno io ci sono !!! Grazie Maurizio
    UpVote Reply 0 Upvotes
  • Luca

    Vorrei sapere se è vero che nel 2018 è stata approvata una legge contro i brogli che prevede l'esclusione di un concorrente dalle elezioni se ha posto in essere brogli e che prevede la confisca dei beni per coloro che hanno partecipato ai brogli. Luca
    UpVote Reply 0 Upvotes
  • MARIANO PEDERSOLI

    Eccellente esposizione. Desidero seguire l'informazione sul digitale. Grazie
    UpVote Reply 1 Upvotes
13 More Comments