Investire negli Stati Uniti, emigrare e lavorare negli USA - Roberto Mazzoni

Conquistare il sogno americano negli Stati Uniti o da casa propria

La percezione del genio imprenditoriale

La percezione è una delle caratteristiche di un genio come definite dal ricercatore americano Alfred Barrious:

PERCEZIONE. I geni hanno sempre il loro radar mentale in funzione. Pensate di più alle necessità e ai desideri degli altri che ai vostri.

Questa è la differenza sostanziale tra un approccio puramente di vendita e un approccio di marketing. L’imprenditore di successo continua a guardarsi intorno alla ricerca di opportunità. Una volta che trova uno spazio fertile, si precipita a proporre un prodotto oppure un servizio.

Fa leva sulla propria capacità di vendita e sul prezzo oppure su altri elementi commerciali per conquistare una fetta del mercato già esistente. Il suo successo dipende in gran parte dal numero di concorrenti presenti e dalla loro forza nel mercato.

Se invece si concentrasse sul capire le esigenze degli utenti a cui vuole rivolgersi potrebbe attivare una campagna di marketing mirata a tali esigenze. Il prodotto potrebbe anche variare nel corso del tempo, ma sarebbe sempre aderente alle richieste mutevoli del mercato.

Inseguire il momento oppure percepire il futuro

All’inizio dovrebbe comunque usare le proprie abilità di vendita per far partire il progetto, ma una solida base di marketing gli permetterà di conquistare nuovi mercati ancora inesplorati. Potrà anche meglio competere con la concorrenza già esistente che magari si è troppo focalizzata sulla vendita a breve termine.

La percezione corretta delle esigenze del cliente è quindi la vera ricetta dei dominatori del mercato. Sono imprenditori che sanno percepire il futuro e sono nella posizione migliore per competere.

Spesso si tratta di percepire esigenze di cui il pubblico non è completamente cosciente, ma che esistono. L’obiettivo è di elaborare un prodotto che sia ricevuto correttamente dal pubblico. Le sue caratteristiche non saranno quelle oggettive, ma quelle che solleticano l’attenzione del pubblico a cui è rivolto.

Non serve avere il prodotto “migliore” da un punto di vista tecnico, se non viene percepito nel modo corretto.

Roberto Mazzoni

Comments