Investire negli Stati Uniti, emigrare e lavorare negli USA - Roberto Mazzoni

Conquistare il sogno americano negli Stati Uniti o da casa propria

Studenti stranieri negli USA – parte 1

Vediamo da dove vengono gli studenti stranieri che entrano negli USA con l’obiettivo di conseguire una laurea e garantirsi un futuro lavorativo di successo non solo negli Stati Uniti ma in qualsiasi parte del mondo. Vediamo anche che tipo di istituzioni scelgono in funzione del programma formativo adottato. Scopriamo che cos’è l’OPT (Optional Pratical Training) e in che modo diventa possibile lavorare negli USA con un visto da studente.

Comments

  1. Salve,
    La contatto in quanto dopo aver visto alcuni suoi video vorrei chiederle dei chiarimenti. Sono una studentessa in farmacia e il mio obiettivo è quello di lavorare in America dunque vorrei capire innanzitutto se la laurea italiana è riconosciuta negli USA o se è necessario effettuare qualche procedura come ad esempio master o ulteriori esami per poter lavorare.
    Inoltre vorrei sapere quali sono i costi per poter studiare lì e se viene fatta la convalida degli esami qualora dovessi decidere di laurearmi negli USA. La ringrazio infinitamente.

  2. Buon giorno Manuela, la risposta non è semplice e cercheremo di svilupparla nei video che produrremo un futuro. Infatti non esiste un ente centralizzato negli USA per il riconoscimento delle lauree straniere e tale riconoscimento viene demandato alle singole entità presso cui lo studente straniero richiede ammissione: università per chi vuole proseguire gli studi, datore di lavoro per chi cerca un impiego, e autorità del singolo stato per chi vuole avviare una professione regolata da licenza, come nel suo caso. Il costo per studiare negli USA è di circa 20-25.000 dollari l’anno, dipende naturalmente dall’università e dal curriculum scelti. Il riconoscimento degli esami già fatti dipende dalla singola università e dal tipo di programma formativo che si sceglie presso tale università, ma ci farei troppo affidamento. Infine, per operare in campo farmaceutico lei dovrà sicuramente avere una licenza statale le cui regole cambiano a seconda dello stato in cui vorrà operare. Le leggi della Florida in materia sono diverse dalle leggi della California per esempio. Di sicuro dovrà chiedere un’abilitazione e superare un esame di stato dopo aver sostenuto un training di qualificazione aggiuntivo anche nel caso in cui la sua laurea venisse riconosciuta. Rimane il fatto pratico che nessun datore di lavoro prenderà in considerazione la sua richiesta di assunzione e farà le carte per il necessario visto se lei si presenta con una laurea straniera: troppo complicato. Se vuole davvero lavorare negli USA in futuro, inizi il prima possibile a studiare presso un’università americana. Il costo della formazione è più che ripagato dalla facilità di reperire lavoro ben remunerato successivamente.

  3. Salve,
    sono uno studente di biotecnologie frequentante il 3°anno volevo chiederle informazioni per la laurea specialistica (graduate).In particolare sulle ammissioni ai college,costi e con quali visti poter entrare in america lavorando e studiando. Scusi il disturbo
    La ringrazio anticipatamente

  4. salve scusi il disturbo volevo chiederle anche delle info sulla borsa di studio.Mi scusi ancora

  5. Il visto per gli studenti si chiama F1 e consente di studiare e, in un secondo, tempo di lavorare solo su attività che vengono gestite e procurate dall’università dove si è iscritti a condizione di essere iscritti a un corso full time. Di solito bisogna aspettare un anno prima di poter lavorare e nel frattempo bisogna mantenersi agli studi. Purtroppo non è possibile svolgere nessun altro lavoro nel frattempo. I tempi e i lavori offerti come pure i costi variano da un’università all’altra quindi dovresti cercarne una che abbia un piano di studi che va bene per te e quindi contattarli per chiedere.

  6. Le borse di studio sono disponibili solitamente per i residenti. Ci sono alcuni programmi di studio finanziati da alcuni stati stranieri per facilitare l’ingresso dei propri studenti negli USA, ma non mi sembra che l’Italia ne abbia uno.

  • Ignazio

    salve scusi il disturbo volevo chiederle anche delle info sulla borsa di studio.Mi scusi ancora
    UpVote Reply 0 Upvotes
  • Ignazio

    Salve, sono uno studente di biotecnologie frequentante il 3°anno volevo chiederle informazioni per la laurea specialistica (graduate).In particolare sulle ammissioni ai college,costi e con quali visti poter entrare in america lavorando e studiando. Scusi il disturbo La ringrazio anticipatamente
    UpVote Reply 0 Upvotes
    • Roberto Mazzoni https://robertomazzoni.tv

      Il visto per gli studenti si chiama F1 e consente di studiare e, in un secondo, tempo di lavorare solo su attività che vengono gestite e procurate dall'università dove si è iscritti a condizione di essere iscritti a un corso full time. Di solito bisogna aspettare un anno prima di poter lavorare e nel frattempo bisogna mantenersi agli studi. Purtroppo non è possibile svolgere nessun altro lavoro nel frattempo. I tempi e i lavori offerti come pure i costi variano da un'università all'altra quindi dovresti cercarne una che abbia un piano di studi che va bene per te e quindi contattarli per chiedere.
      UpVote Reply 0 Upvotes
  • Manuela

    Salve, La contatto in quanto dopo aver visto alcuni suoi video vorrei chiederle dei chiarimenti. Sono una studentessa in farmacia e il mio obiettivo è quello di lavorare in America dunque vorrei capire innanzitutto se la laurea italiana è riconosciuta negli USA o se è necessario effettuare qualche procedura come ad esempio master o ulteriori esami per poter lavorare. Inoltre vorrei sapere quali sono i costi per poter studiare lì e se viene fatta la convalida degli esami qualora dovessi decidere di laurearmi negli USA. La ringrazio infinitamente.
    UpVote Reply 0 Upvotes
    • Roberto Mazzoni https://robertomazzoni.tv

      Buon giorno Manuela, la risposta non è semplice e cercheremo di svilupparla nei video che produrremo un futuro. Infatti non esiste un ente centralizzato negli USA per il riconoscimento delle lauree straniere e tale riconoscimento viene demandato alle singole entità presso cui lo studente straniero richiede ammissione: università per chi vuole proseguire gli studi, datore di lavoro per chi cerca un impiego, e autorità del singolo stato per chi vuole avviare una professione regolata da licenza, come nel suo caso. Il costo per studiare negli USA è di circa 20-25.000 dollari l'anno, dipende naturalmente dall'università e dal curriculum scelti. Il riconoscimento degli esami già fatti dipende dalla singola università e dal tipo di programma formativo che si sceglie presso tale università, ma ci farei troppo affidamento. Infine, per operare in campo farmaceutico lei dovrà sicuramente avere una licenza statale le cui regole cambiano a seconda dello stato in cui vorrà operare. Le leggi della Florida in materia sono diverse dalle leggi della California per esempio. Di sicuro dovrà chiedere un'abilitazione e superare un esame di stato dopo aver sostenuto un training di qualificazione aggiuntivo anche nel caso in cui la sua laurea venisse riconosciuta. Rimane il fatto pratico che nessun datore di lavoro prenderà in considerazione la sua richiesta di assunzione e farà le carte per il necessario visto se lei si presenta con una laurea straniera: troppo complicato. Se vuole davvero lavorare negli USA in futuro, inizi il prima possibile a studiare presso un'università americana. Il costo della formazione è più che ripagato dalla facilità di reperire lavoro ben remunerato successivamente.
      UpVote Reply 0 Upvotes
2 More Comments